parco nazionale gombe visto dal lago

Parco Nazionale del Gombe Stream

È il più piccolo in confronto agli altri parchi nazionali in Tanzania: un piccolo lembo di habitat per gli scimpanzé situato tra i pendii della steppa e la vallata del fiume che circondano la riva del Lago Tanganyika.
Gli scimpanzé, abituati alla presenza dei visitatori, son stati resi famosi dall'antropologa inglese Jane Goodall, che nel 1960 fondò un programma di ricerca sul comportamento di questi animali.
La matriarca Fifi, l'ultimo membro sopravvissuto della comunità che aveva solo tre anni quando Goodall mise per la prima volta il piede al Gombe, è tutt'ora un'assidua visitatrice della zona.
Il parco conta più di 200 specie di uccelli che vanno dall'aquila pescatrice ad una variegata gamma di esemplari che volano pacatamente attorno ai centri per visitatori.

Peculiarità del Parco Nazionale del Gombe Stream:

  • è uno dei pochi ambienti dove potete ammirare gli scimpanzé nel loro habitat naturale;
  • il parco non ha strade battute, in questo modo potrete camminare in mezzo alla natura vivendo un'esperienza unica;
  • Ujiji, situato vicino a Kigoma, è stato il famoso punto di incontro tra Henry Morton Stanley e David Livingstone: ai tempi, nel 1871, i due erano gli unici due europei in Africa nel raggio di centinaia di chilometri;
  • inoltre nel parco potrete trovare numerosi animali quali scimpanzé, colobi rossi, cercopitechi naso bianco, cercopitechi dal diadema, babbuini verdi, zibetti africani, civette delle palme africana, genette servaline, silvicapre, imbabala, galagoni nani, potamoceri, manguste dalla coda bianca, manguste di palude, roditori giganti e toporagni elefante a scacchi;
  • le specie di uccelli che si possono trovare includono il turaco di Ross e il turaco di Livingstone, bucero trombettiere, martin pescatore pezzato e il martin pescatore gigante, boubous tropicale, cucal dai sopraccigli bianchi e l'aquila coronata;
  • le acque della cascata Kakombe precipitano per oltre 20 metri raccogliendosi nel letto del fiume.

Cosa Fare

Birding safari (birdwatching), scalate, safari a piedi, safari nella natura selvaggia, campeggio.

Posizione

Ricopre un'area di 52 km² di densa foresta; è a 16 km a nord rispetto alla città di Kigoma, sulle coste del Lago Tanganyika nell'ovest della Tanzania.

Come Arrivare

Kigoma è collegata a Dar es Salaam e Arusha da voli di linea, a Dar es Salaam e Mwanza con un servizio ferroviario lento, a Mwanza, Dar es Salaam e Mbeya su strade accidentate, e a Mpulungu in Zambia con un traghetto settimanale.
Da Kigoma via nave, con i motoscafi ci vuole circa un'ora.

Quando Andare

Nella stagione umida (che va da febbraio a giugno e da novembre a dicembre) le precipitazioni sono intorno ai 1600 mm e possono arrivare fino a 2600 mm.
La stagione secca, invece, va da luglio ad ottobre e verso la fine di dicembre.
Nel periodo tra aprile-maggio e agosto-settembre i venti sono particolarmente forti, soprattutto la mattina; questi molto spesso accompagnano i temporali che, solitamente, giungono dalla parte est.
Durante il periodo delle piogge gli scimpanzé non si muovono molto e quindi sono più facili da trovare.

Dove Alloggiare

Varie strutture ricettive a Kigoma.

Per scoprire le bellezze del Parco vai alla Gallery